BENVENUTO sul blog di RTD

Un viaggio tra scienze moderne e antiche civiltà!
 

Cervello

Cervello|Neuroplasticità

Secondo le leggi della neuroplasticità, il cervello è fatto per essere riprogrammato. Quando impariamo qualcosa di nuovo, abbiamo un’idea, un pensiero o compiamo nuove azioni, i neuroni entrano in contatto attraverso connessioni sinaptiche, creando uno scambio elettrochimico che forma un legame tra loro. Attraverso l’emozione associata a questo pensiero e alla ripetizione, il collegamento sinaptico si rafforza fino a diventare un comportamento automatico, un nuovo cablaggio elettrico, una nuova abitudine.

Nel nostro cervello ci sono circa 110 miliardi di neuroni attraversati da 400 miliardi di impulsi elettrici al secondo. In sole 24 ore generiamo più impulsi elettrici neurali di tutti i cellulari del Pianeta messi assieme, è una vera tempesta elettrica. Per elaborare in modo veloce e funzionale l’infinito scambio di dati che arrivano dall’ambiente, il cervello utilizza un programma di “semplificazione”.

Il processo di semplificazione avviene in tre fasi:

1. “Generalizzando” la realtà; il cervello dà per scontato i concetti che sono stati filtrati dalla mente analitica senza metterli più in discussione;

2. “Cancellando” dati e informazioni; il cervello si focalizza dove poniamo la nostra attenzione senza giudizio, escludendo tutto ciò che al momento non ci occorre;

3. “Deformando” dati e informazioni; il cervello modifica a suo piacimento immagini, parole, concetti e pensieri di cui non ha certezza, adattandoli al proprio programma interno.

Film consigliati

Film consigliati

Community

IN REGALO!

Attenzione prima di eseguire l'audio esercizio guidato è necessario aver letto il capitolo cap.5 del libro 

Dove vuoi ricevere il link per accedere ai download?

Clicca qui se preferisci riceverlo su Messenger

Trattamento dei dati personali

Perfetto! Riceverai il materiale all'indirizzo fornito.

Share This

Condividi l'articolo sui tuoi social

Grazie in anticipo per il tuo contributo